top of page
  • Immagine del redattoreHermes

Lavorare con la Luna Piena





La Luna piena è il punto più elevato del ciclo lunare.

E' una fase molto potente per il lavoro interiore,

per rivolgere l'attenzione all'interno, per guarire, per

eliminare i blocchi e liberarsi dal passato.




Durante la luna piena, spesso vista come il culmine di un ciclo lunare, siamo invitati a occuparci dei nostri affari e a liberarci delle energie negative accumulate. Questo momento è paragonato a un sospiro lunare cosmico dopo una fase di crescita intensa. Il plenilunio coinvolge l’analisi e l’abbandono di vecchie energie e schemi negativi, offrendo l’opportunità di liberarsi da pensieri tossici, abitudini nocive e persone negative. È un momento culminante per fare tabula rasa e lasciare andare ciò che è controproducente, come sensi di colpa, paure e delusioni.


Il plenilunio rappresenta un momento potente per il lavoro interiore, permettendo di esplorare l'introspezione, guarire e superare blocchi, e liberarsi del passato. In questa fase, la luna raggiunge il suo massimo splendore, illuminando le parti più oscure di noi stessi che solitamente sfuggono alla vista.


Durante questa lunazione, si svolge quasi un braccio di ferro interiore, con il Sole in una parte del nostro tema natale e la luna esattamente dall'altra. Questo ci offre l'opportunità di individuare le disarmonie e riportarle in equilibrio, come ad esempio valutare il nostro lavoro e le finanze, evitando eccessi o mancanze.


Il perdono gioca un ruolo fondamentale nel manifestare i sogni espressi durante la luna nuova. Liberarsi da risentimenti e rancori è essenziale per realizzare tali sogni. Durante il plenilunio, è propizio praticare il perdono e la gratitudine, affrontando e liberando emozioni negative, paure, turbamenti, conflitti, delusioni, tragedie e ingiustizie. Questa pratica, seppur talvolta impegnativa, si collega al concetto di aver stretto patti d'anima prima di incarnarci, con l'obiettivo di evolverci e imparare attraverso le sfide che la vita ci presenta.


Quando una persona ci turba profondamente, è possibile considerare tale esperienza come parte di un contratto d'anima precedentemente stipulato. Questo turbamento diventa un'opportunità di apprendimento e crescita, un piano creato per aiutarci a evolvere anziché solo infastidirci. Il concetto chiave è afferrare la lezione che questa persona o situazione sta cercando di insegnarci e usarla come un mezzo per progredire.


Accettando l'idea di essere su questo pianeta per evolvere e imparare, possiamo vedere ogni persona che ci turba come un maestro. Se sia stato un partner, un ex, un collega o anche un completo sconosciuto, ognuno di loro può diventare un insegnante prezioso nel nostro percorso evolutivo.


Durante il plenilunio, è propizio dedicare del tempo per "mettere in ordine" le relazioni con questi maestri. Il perdono diventa una chiave importante in questo processo, riconoscendo che ognuno sta facendo del suo meglio con il contratto d'anima che condivide con noi, sia che ne sia consapevole o meno. Il risentimento viene sconfitto, poiché si riconosce che trattenere la rabbia è come bere veleno e aspettarsi che sia l'altro a subirne le conseguenze.


Importante :   la fase del plenilunio o può avere orari variabili, non limitandosi alla sera. Può anche verificarsi la mattina alle 10, quindi se non riuscite per quell ‘orario specifico , l’orario della sera precedente al pleninio rappresenta il momento ideale per praticare una cerimonia di perdono in concomitanza con la luna piena.


Perdonare potrebbe essere considerato un primo passo verso il recupero del benessere, poiché la rabbia, seppur iniziale, è il punto di partenza per liberarsi dai risentimenti. Nel processo di perdono, ci sono diverse sfumature: si può perdonare e dimenticare, perdonare ma non dimenticare, o perdonare senza dimenticare, a seconda della situazione. È importante ricordare la nostra umanità e la propria propensione a commettere errori, affrontando le battaglie personali.


Come perdonare 

Perdonare qualcuno non significa giustificare le sue azioni, ma piuttosto affrontarle e avanzare. La gestione delle emozioni, specialmente quando si è arrabbiati o amareggiati, influenza notevolmente il nostro benessere. Secondo la Legge di Attrazione, le vibrazioni negative associate all'ira attraggono circostanze simili. Al contrario, il perdono emana vibrazioni più positive, semplificando la manifestazione dei sogni.



Cerimonia del perdono 

La cerimonia del perdono durante la luna piena prevede di sedersi in un luogo tranquillo, dedicando circa dieci minuti al perdono mentale di coloro che suscitano rabbia o risentimento. Se c'è una persona specifica che vi infastidisce, chiedete il suo perdono e inviate amore. Durante questa pratica, eseguite respiri purificatori per liberarvi dallo stress e dalle ansie. Successivamente, riflettete su abitudini o pensieri che desiderate liberare, scrivendoli su un foglio per esprimerli e concludere la cerimonia.


1. Identificate le persone o situazioni che vi infastidiscono o bloccano e scrivete i loro nomi su un foglio per creare una lista del perdono.

2. Visualizzate mentalmente ciascuna persona all'interno di una sfera rosa, immaginandola che vi sorride. Pronunciate mentalmente o ad alta voce il perdono, lasciando che l'energia positiva fluisca nella loro sfera.

3. Recitate una formula di perdono sotto la luna piena, liberandovi da risentimenti passati e presenti. Aggiungete parole di amore, guarigione e apprendimento.

4. Concludete con un'appello alla purificazione sotto la luna piena, inviando amore a voi stessi e agli altri. Concludete con l'affermazione che la vostra vita è risanata.

5. Riconoscete l'importanza della gratitudine, sostituendo il risentimento con questa qualità. Alzate la vostra vibrazione, aumentando la felicità e preparandovi per la manifestazione durante la prossima luna nuova.


Se volete potete recitare una formula del perdono e di liberazione dal karma :


Sotto la gloriosa luna piena, io perdono ogni cosa, ogni persona, ogni esperienza, ogni ricordo del passato e del presente che deve essere perdonato. lo perdono positivamente ognuno. Perdono anche me stesso per gli errori passati.
L'Universo è amore, e io vengo perdonato e governato solo dall'amore.
Adesso l'amore sta riordinando la mia vita.
Con questa consapevolezza, io dimoro nella pace.
Potreste anche aggiungere le seguenti parole:
Porto amore e guarigione a tutti i miei pensieri, convinzioni e relazioni. Apprendo le mie lezioni e vado avanti.
Ai frammenti della mia anima faccio apello affinché siano purificati dalla luna piena, e a me si riuniscano.
Invio amore a me stesso e a tutti coloro che conosco e che mi conoscono, in tutte le direzioni del tempo. Sotto questa gloriosa luna piena io sono risanato. La mia vita è risanata. Così sia.

L'importanza della gratitudine

Riconoscere l'importanza della gratitudine è cruciale durante la cerimonia del perdono e la creazione della lista del perdono. Liberandosi del risentimento, si apre spazio per qualcosa di nuovo, e la gratitudine si presenta come la qualità ideale per sostituire queste emozioni negative. Alzando la vibrazione, si favorisce una maggiore felicità.


La cerimonia per entrare in uno stato di gratitudine è altrettanto significativa. In questo stato, la manifestazione diventa più efficace poiché la gratitudine blocca l'ego, prevenendo dubbi durante il processo di manifestazione. Per raggiungere questo stato:


1. Riflettete su almeno tre persone, luoghi, situazioni o cose per cui provate genuina gratitudine, immergendovi in questo sentimento nel vostro corpo.

2. Elaborate un elenco di queste persone o cose.

3. Bruciate l'elenco, simboleggiando il lasciar andare delle cose.

4. Opzionalmente, recitate: "So di essere fortunato e vivo la mia vita in base a questa consapevolezza".



Attraverso questa pratica, si promuove uno stato d'animo positivo che favorisce la manifestazione, preparandosi per la prossima luna nuova tra due settimane.






Pratica con oracoli / tarocchi

Se avete degli oracoli , personalmente utilizzo il mazzo di Yasmin Boland "Moonology”  ma



vanno benissimo anche tarocchi o altri mazzi di oracoli , potete fare una stesa a tre carte per la luna piena : 




1 che cosa si sta allontanando o cosa devo perdonare ? 


2 che cosa mi mostra la luce della luna piena ? 


3 che cosa mi aspetta adesso ? 


tutte le pratiche che vi condivido nel blog sono pratiche che ho personalmente testato usato e tutt’ora utilizzo con discreti risultati . 


Lavorare con la luna e’ semplice e meraviglioso ! 




Con gratitudine ,


Hermes 



65 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page